google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

domenica 1 gennaio 2017

ROMA – DAL 1 AL 31 GENNAIO 2017 – ROMA GRATIS – ROME FOR FREE





Sabato 14 gennaio 2017


La Grande A
Sabato 14 gennaio 2017 alle 18.30 in via di Santa Cecilia, 1/a GRIOT presenta La Grande A di Giulia Caminito (Giunti editore). Saranno presenti, insieme all’autrice, Sandro Triulzi e Giuliana Zagra. Giada arriva ancora bambina in Eritrea, in quella che lei chiama 'La Grande A', al seguito della madre, camionista e contrabbandiera nelle ex-colonie italiane. 
 Domenica 15 gennaio 2017
Israele Palestina Medioriente. Una prospettiva etnostorica
Domenica 15 gennaio 2017 alle 18,30 la Libreria GRIOT, via di Santa Cecilia 1/a, presenta la raccolta di saggi Israele Palestina Medioriente. Una prospettiva etnostorica (2016, Zambon Editore). Parteciperanno la curatrice del volume Susanna Sinigaglia e la ricercatrice Claudia De Martino, l’incontro sarà moderato da Vera Pegna. Domenica 15 gennaio 2017 alle 18,30 la Libreria GRIOT, via di Santa C

ogni giovedì pomeriggio
Conferenza : “Odi et amo” fra le piante

L’Associazione Ecologica Romana, organizza ogni giovedì pomeriggio, conferenze a carattere Botanico e Ecologico tenute da esperti del settore. Il programma completo degli incontri e delle altre iniziative è riportato sul sito dell’Associazione www.assecoroma.it 
 Sabato 21 gennaio 2017 ore 10.00-14.00 solo su prenotazione
Per prenotare: schoolzerouno@gmail.com
Ingresso con sottoscrizione di 5 € - minori gratis

Istituto De André
via Fabiola 15, Roma

Contatti: schoolzerouno@gmail.com 338.9572088
Facebook event: https://www.facebook.com/events/210390419423113/
Uun sabato al mese 
 Sabato 21 gennaio 2017, a tre anni dall’avvio del progetto, la scuolamuseo di Monteverde nell’Istituto Comprensivo De André apre le proprie porte al pubblico dalle 10.00 alle 14.00: i visitatori saranno guidati tra le aule e i corridoi del labirintico plesso dalla voce degli stessi alunni e dalle loro ironiche audio guide,
Istituto De André
via Fabiola 15, Roma
Da gennaio a maggio
Da gennaio a maggio Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero  imparare a raccontarle. Un ciclo di incontri formativi sulla narrazione orale di fiabe, favole, racconti e miti  provenienti da culture diverse.
Da gennaio a maggio Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero  imparare a raccontarle. Un ciclo di incontri formativi sulla narrazione orale di fiabe, favole, racconti e miti  provenienti da culture diverse.


Gli incontri si svolgeranno da gennaio a maggio a cadenza settimanale.

La partecipazione è  gratuita

PER INFO: Alessandra 3343309917 Behts 3208118835

narramondi@asinitas.org
tel 393.8619200




da 14/01/17 a 15/01/17
SABATO 14 GENNAIOSulla ferrovia regionale Roma-Lido entra in vigore un nuovo orario del sabato e dei giorni festivi.Il nuovo orario prevede l'aumento delle corse: al sabato saranno cinque le corse aggiuntive mentre nei giorni festivi saranno effettuate quattro corse in più rispetto al precedente orario. Qui in dettaglio il nuovo orario del sabato e dei festivi.
DOMENICA 15 GENNAIO  Trofeo Lidense   Dalle 7 alle 13,30 a Ostia si svolge la 20esima edizione del Trofeo Lidense, manifestazione sportiva alla quale è prevista la partecipazione di 1700 atleti. Chiusure al transito sulla Colombo in direzione di Ostia, via della Bussola e via delle Quinqueremi. Deviate le linee 06, 014 e 070.
Dalle 15 si gioca Lazio-Atalanta all'Olimpico. Oltre alle misure per il piano di viabilità in vigore dallo scorso agosto in occasione di tutti gli eventi all'Olimpico, ulteriori misure sono previste da mezzanotte alle 10, con divieto di fermata: su viale della XVII Olimpiade, tra viale Tiziano e corso Francia; su via Austria, via Svezia, via Norvegia, via Belgio e nell'area di parcheggio di via Dorando Pietri.


Mercatino giapponese
Domenica 15 gennaio 2017, per tutta la giornata dalle 10 alle 20, presso il Caffè Letterario, Via Ostiense 95, si terrà il Mercatino giapponese che festeggia i suoi 10 anni. 45 espositori offriranno una selezionata panoramica sulla cultura giapponese e le sue moltecipli sfumature dal classico dei Kimono e Ukyoe alla cultura Manga e Cosplay. Giapponeserie varie , Kokeshi, fumetteria e collezionismo.
Workshop a tema , Calligrafia , Origami Art e molto altro ancora.
Domenica 15 gennaio 2017, per tutta la giornata dalle 10 alle 20, presso il Caffè Letterario, Via Ostiense 95, si terrà il Mercatino giapponese che festeggia i suoi 10 anni. 45 espositori offriranno una selezionata panoramica sulla cultura giapponese e le sue moltecipli sfumature dal classico dei Kimono e Ukyoe alla cultura Manga e Cosplay. Giapponeserie varie , Kokeshi, fumetteria e collezionismo.
Workshop a tema , Calligrafia , Origami Art e molto altro ancora.

Caffè Letterario
Via Ostiense, 95


da 18/01/17 a 17/05/17
Casa del Ricordo
Ciclo di incontri per affrontare con accademici e specialisti del settore temi di carattere storico d’età contemporanea delle terre Adriatiche orientali, al fine di far conoscere il patrimonio culturale rappresentato dalle comunità di italiani residenti in Croazia e Slovenia tra identità e multiculturalità.

I quattro incontri, a cura di Ester Capuzzo docente di Storia Contemporanea de La Sapienza Università di Roma, intendono fornire maggiori informazioni e notizie sulla storia, le tradizioni, la cultura, le opere artistiche e letterarie della Venezia Giulia esplorando direttamente quelle terre, protagoniste delle tragedie delle Foibe e dell’Esodo, che oggi non fanno più parte dello Stato italiano.

Gli incontri saranno presentati dalle Associazioni della Casa del Ricordo: l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia (ANVGD) Comitato di Roma e Società di Studi Fiumani.

L’iniziativa è coordinata e promossa dal Dipartimento Attività Culturali - Direzione Organismi Partecipati e Spazi Culturali di Roma Capitale in collaborazione con le Associazioni della Casa del Ricordo.


Fabio Salafia, Trascendenze multiple. Allo Studio Medina la mostra del pittore siciliano
Dal 20 gennaio al 2 febbraio 2017 lo Studio Medina di Roma (via Francesco Guicciardini, 3) ospita la mostra “Trascendenze multiple”, personale di Fabio Salafia. In esposizione lavori inediti su carta del pittore siciliano.

 22/01/17  Festa degli animali domestici
Valle Della Caffarella, Largo Pietro Tacchi Venturi, Roma, Rm, Italia
Torna la Festa degli animali domestici e da cortile. Una domenica ecologica tutta da vivere nella valle della Caffarella a contatto con la natura e alla scoperta delle tradizioni della campagna romana.


Ore 10 apertura stand
Parco Monti Sibillini
Parco Appia Antica
Regione Lazio Ambiente
Dì Natura – Attività naturalistiche per bambini
Aziende agricole delle aree del terremoto
Associazioni ambientaliste
Ore 10 Visita guidata
“I sentieri della transumanza” a cura del Parco Appia Antica
Ore 10 – 11.30 e ore 13.30 – 15.00
Visite guidate all’interno della Cisterna Ninfeo
Ore 11 Musica con la Banda
Ore 11.30 Santa Messa e Benedizione degli animali
Ore 13 – 14.30 Apertura punto ristoro Casa del Parco
Ore 15 Falò e musica
Tra le ore 10 e le ore 15 presso lo stand del Centro cinofilo Dogs and the City dimostrazioni di: scent game, rally-obedience e dog dance.
Saranno presenti con i loro animali: la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e tutti i Centri Ippici del territorio.
Luogo Valle della Caffarella – ingresso Largo Tacchi Venturi
Ingresso libero
Metro A fermata Colli Albani – Parco Appia Antica


Informazioni

http://www.parcoappiaantica.it
065135316
Ore 10 apertura stand
Parco Monti Sibillini
Parco Appia Antica
Regione Lazio Ambiente
Dì Natura – Attività naturalistiche per bambini
Aziende agricole delle aree del terremoto
Associazioni ambientaliste
Ore 10 Visita guidata
“I sentieri della transumanza” a cura del Parco Appia Antica
Ore 10 – 11.30 e ore 13.30 – 15.00
Visite guidate all’interno della Cisterna Ninfeo
Ore 11 Musica con la Banda
Ore 11.30 Santa Messa e Benedizione degli animali
Ore 13 – 14.30 Apertura punto ristoro Casa del Parco
Ore 15 Falò e musica
Tra le ore 10 e le ore 15 presso lo stand del Centro cinofilo Dogs and the City dimostrazioni di: scent game, rally-obedience e dog dance.
Saranno presenti con i loro animali: la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco e tutti i Centri Ippici del territorio.
Luogo Valle della Caffarella – ingresso Largo Tacchi Venturi
Ingresso libero
Metro A fermata Colli Albani – Parco Appia Antica

Informazioni

http://www.parcoappiaantica.it
065135316

22/01/17 Battaglia di Nikolajewka
Cerimonia commemorativa - XVII edizione
Ore 10.30: arrivo della Sfilata al Giardino dei Caduti sul Fronte Russo accompagnati dalla Fanfara dei Bersaglieri.
- Alzabandiera
- Inno Nazionale
-  Saluti delle Autorità
-  Deposizione Corona
-  Silenzio.
- S.Messa al Campo
officiata da mons. Giacomino Feminò con don Mario Parmigiani.

Organizzazione:
Silvano Leonardi, Massimo Flumeri, Achille Jacovelli, Giuseppe Calendino.

Al termine, riunione sul piazzale Carrefour in v. Cassia 764: “Ristoro in Grigioverde”.
Tutti sono invitati ad intervenire.

L’Associazione Roma Tiberina, che è tra i promotori e organizzatori della Manifestazione in ricordo della Battaglia di Nikolajewka, invita a partecipare alle celebrazioni della ricorrenza

22/01/17
Cerimonia commemorativa - XVII edizione
Ore 10.30: arrivo della Sfilata al Giardino dei Caduti sul Fronte Russo accompagnati dalla Fanfara dei Bersaglieri.
- Alzabandiera
- Inno Nazionale
-  Saluti delle Autorità
-  Deposizione Corona
-  Silenzio.
- S.Messa al Campo
officiata da mons. Giacomino Feminò con don Mario Parmigiani.

Organizzazione:
Silvano Leonardi, Massimo Flumeri, Achille Jacovelli, Giuseppe Calendino.

Al termine, riunione sul piazzale Carrefour in v. Cassia 764: “Ristoro in Grigioverde”.
Tutti sono invitati ad intervenire.

L’Associazione Roma Tiberina, che è tra i promotori e organizzatori della Manifestazione in ricordo della Battaglia di Nikolajewka, invita a partecipare alle celebrazioni della ricorrenza



Università per i Rifugiati
E' nato a Roma il progetto University for Refugees - Istruzione senza confini , uno Sportello informativo per rifugiati ed immigrati realizzato dall'Università Telematica Internazionale UNINETTUNO in collaborazione con il Movimento Internazionale "Uniti per Unire". Lo sportello offre vari servizi gratuiti fra cui il riconoscimento dei titoli di studio conseguiti nel Paese di origine; il riconosci
Da gennaio a maggio
Narramondi. Una ricerca sulla narrazione con il corpo, la musica e il teatro di figura in chiave interculturale
Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero imparare a raccontarle. Un ciclo di incontri formativi sulla narrazione orale di fiabe, favole, racconti e miti provenienti da culture diverse. Da gennaio a maggio Asinitas organizza un laboratorio aperto a donne italiane e straniere che amano le storie e vorrebbero imparare
“300 Worte deutsch”: al Goethe una commedia sull'integrazione
Giovedì 26 gennaio 2016 ore 20.30 presso Goethe Institut , via Savoia 15, quinto appuntamento con la rassegna cinematografica Hollywood è lontana . Verrà proiettato il film del regista turco Züli Aladağ 300 worte deutsch . L’emancipata ragazza turco-tedesca, Lale Demirkan, si sente a suo agio con entrambe le culture con cui è cresciuta: studia germanistica all’università, ma a casa è la figlia mu

Jan 09

YATRA verso ed oltre
Sabato 14 gennaio 2017 alle ore 21 il Teatro Altrevie, via Caffaro 10, metterà in scena lo spettacolo di danza classica indiana Odissi YATRA verso ed oltre con Silvia Vona. Sabato 14 gennaio 2017 alle ore 21 il Teatro Altrevie, via Caffaro 10, metterà in scena lo spettacolo di danza classica indiana Odissi YATRA verso ed oltre con Silvia Vona. Contributo 8 euro Prenotazione obbligatoria a suryasi

Giovedì 26 gennaio 2017


“300 Worte deutsch”: al Goethe una commedia sull'integrazione
Giovedì 26 gennaio 2016 ore 20.30 presso Goethe Institut, via Savoia 15, quinto appuntamento con la rassegna cinematografica Hollywood è lontana. Verrà proiettato il film del regista turco Züli Aladağ 300 worte deutsch. L’emancipata ragazza turco-tedesca, Lale Demirkan, si sente a suo agio con entrambe le culture con cui è cresciuta: studia germanistica all’università, ma a casa è la figlia musulmana modello. Divisa fra tradizione e modernità, Lale rimane ben presto vittima di una crisi di coscienza, poiché deve impedire il rimpatrio delle promesse spose turche “importate” in Germania dal padre. Alla proiezione saranno presenti il regista e il giornalista Enrico Magrelli.
Giovedì 26 gennaio 2016 ore 20.30 presso Goethe Institut, via Savoia 15, quinto appuntamento con la rassegna cinematografica Hollywood è lontana. Verrà proiettato il film del regista turco Züli Aladağ 300 worte deutsch. L’emancipata ragazza turco-tedesca, Lale Demirkan, si sente a suo agio con entrambe le culture con cui è cresciuta: studia germanistica all’università, ma a casa è la figlia musulmana modello. Divisa fra tradizione e modernità, Lale rimane ben presto vittima di una crisi di coscienza, poiché deve impedire il rimpatrio delle promesse spose turche “importate” in Germania dal padre. Alla proiezione saranno presenti il regista e il giornalista Enrico Magrelli.
Il padre di Lale Cengiz è una persona che si fa voler bene, ma è anche molto tradizionalista. Per impedire il rimpatrio delle promesse spose turche Lale deve aiutarle a superare l’esame che attesta la conoscenza di almeno 300 parole tedesche, necessario per ottenere il permesso di soggiorno. Ma questo significa anche mandarle in spose a un uomo che nemmeno conoscono. A peggiorare la situazione si aggiunge anche il capo dell’ufficio immigrazione, Ludwig Sarheimer, chiaramente xenofobo, che sta loro addosso.

Il film 300 Worte Deutsch (t.l. 300 parole in tedesco), del regista Züli Aladag, è una commedia sul conflitto culturale molto ben riuscita, che racconta la mentalità turca e quella tedesca, così distinte fra di loro. L’attore Christoph Maria Herbst e il suo collega turco Vedat Erincin impersonano con bravura i loro ruoli contrapposti, come un tempo Don Camillo e Peppone. L’incantevole Pegah Ferydoni (Türkisch für Anfänger, Turco per principianti) riempie il suo ruolo di charme e allegria. La sceneggiatura è opera di Ali Samadi Ahadi e Arne Nolting, autori della commedia sugli immigrati “Salami Aleikum”, anch’essa “politicamente scorretta”. Una pellicola che smonta i pregiudizi e i risentimenti con uno humor svitato, consigliata a tutti coloro che vogliono di nuovo ridere di gusto davanti a un film tedesco. Per quanto in alcuni momenti 300 Worte Deutsch possa risultare duro e diretto, Züli Aladag racconta in modo spiritoso, arguto ma anche serio il ruolo difficile e spesso anche impossibile che ci si aspetta dagli immigrati di seconda o terza generazione. Essere tradizionali e moderni allo stesso tempo è pressoché impossibile e può causare dei dissidi, che in un film di solito si sciolgono nel finale, ma non nella realtà.
Goethe Institut
via Savoia, 15

da 28/01/17 a 29/01/17 "Pezzettini"  
Terza edizione della festa-manifestazione, realizzata da AltraMente in collaborazione con gli Istituti Comprensivi Via Francesco Laparelli, Alberto Manzi ed il Liceo I. Kant. alla quale partecipano studenti di tutti gli ordini di scuola: elementare, media inferiore e superiore.

La scelta del titolo, "Pezzettini", rimanda alla nostra società sempre più divisa e parcellizzata, alla sensazione comune che spesso è quella di essere un pezzettino isolato in un mare di confusione e abbandono. Ma tanti pezzetti possono unirsi e amplificare il loro valore.
In questo senso i libri e la lettura possono essere la colla che può rinsaldare i legami tra giovani e anziani, tra studenti e docenti, tra la scuola e i genitori, tra famiglie e le istituzioni. I pezzettini di un quartiere che ha bisogno di trovarsi o ritrovarsi, che ha bisogno di occasioni di incontro e di luoghi reali dove tutti insieme si possa decidere dove incollare le parti che compongono il tutto.
La lettura è un ottimo collante, capace di stimolare la fantasia, di insegnare ad osare provando soluzioni nuove e mai praticate, e allo stesso tempo preziosa perché infonde conoscenza, perché permette di viaggiare anche restando fermi in un punto, perché fa scoprire giardini segreti anche dove sembra esserci solo asfalto.

Alla manifestazione ci saranno autori che presenteranno i loro libri, attori/trici che leggeranno per il pubblico, case editrici per adolescenti e infanzia, giochi che ruotano attorno alla lettura.

 da 08/12/16 a 29/01/17  Auditorium
Auditorium Parco della Musica

“Inverno incantato” è un evento di Natale ideato per creare un’atmosfera che accompagni i visitatori in un percorso sensoriale raffinato, suggestivo e al contempo vivace. Luci calde, profumi, musica e suoni, immagini in movimento, incursioni di sfrenata allegria, volteggi sul ghiaccio, così come la delizia degli sfizi enogastronomici e di uno shopping ricercato saranno i protagonisti di un viaggio emozionante completamente immerso nella cornice del Parco della Musica. La Cavea diventerà uno spazio dedicato allo sport e al divertimento grazie alle emozioni da vivere su una splendida pista di pattinaggio su ghiaccio. I Giardini Pensili ospiteranno tre aree: la Passeggiata, il Bosco delle Fiabe e il Giardinetto degli Elfi. Sulla Passeggiata verranno realizzate attività commerciali, ludico ricreative e culturali, intorno al caldo Salotto dell’Incanto uno spazio dedicato al relax, al divertimento e ai piccoli capricci del palato. Nel Bosco, illuminato e addobbato, verranno realizzati un Mercatino di Natale, con chalet decorati a tema, e un’area completamente dedicata ai sogni dei bambini con la Casetta di Babbo Natale, la slitta, le renne e la caratteristica cassetta della posta per le letterine dei loro desideri. Contribuirà a creare un clima di festa e magia la presenza di artisti e animatori che inviteranno i bambini a partecipare alle attività organizzate. Il Giardinetto degli Elfi, nell’area giochi già presente nel complesso del Parco della Musica, verrà valorizzata da una scenografia a tema. L’incanto farà “rima” anche con la multimedialità grazie a “La regina delle nevi”, spettacolo tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen; bambini ed adulti rimarranno estasiati dalla narrazione e dai magici effetti dell’animazione realizzati con la tecnica del mapping per il gusto di stupire e meravigliare chi sia capace di lasciarsi
avvolgere dallo spirito del Natale.

 fino al 27/02/17
Paesaggi con figure. Il cinema di Michelangelo Antonioni
Nel decennale della morte del grande regista (30 luglio 2007), la Cineteca Nazionale rende omaggio al suo cinema attraverso una rassegna ad ingresso gratuito

  • lunedì 16 gennaio
    ore 15.30 | Gente del Po (1943, 9'); N.U. (Nettezza Urbana) (1948, 9'); L'amorosa menzogna (1949, 10'); Superstizione (1949, 9'); Sette canne un vestito (1949, 9'); La villa dei mostri (1950, 10'); Vertigine (1950, 4') tutti di Michelangelo Antonioni
    ore 17.00 | Cronaca di un amore di Michelangelo Antonioni (1950, 102')
  • lunedì 23 gennaio
    ore 15.30 | I vinti di Michelangelo Antonioni (1952, 113')
    ore 17.30 | La signora senza camelie di Michelangelo Antonioni (1953, 102')
  • lunedì 30 gennaio
    ore 15.30 | L'amore in città di Carlo Lizzani, Michelangelo Antonioni, Dino Risi, Federico Fellini, Francesco Maselli, Alberto Lattuada (1953, 114')
    ore 18.00 | Le amiche di Michelangelo Antonioni (1955, 104')
Maggiori informazioni su Fondazionecsc.it.

Informazioni

Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale

Indirizzo: Via Tuscolana, 1524 - 00173 ROMA (RM)
Telefono: Archivio film 06.72294216 - 06.72294367 - Diffusione culturale 06.72294315 - 06.72294316 - Fototeca Manifestoteca 06.72294212 - Videoteca 06.72294225 - Cinema Trevi 06.72294301
Email:
archiviofilm@fondazionecsc.it
diffusioneculturale@fondazionecsc.it
fototeca@fondazionecsc.it
videoteca@fondazionecsc.it
salatrevi@fondazionecsc.it
Sito web: http://www.fondazionecsc.it

fino al  12/03/17
Henri-Georges Clouzot e il Noir francese
Palazzo delle Esposizioni
Spesso osteggiato in vita ma oggi acclamato come un maestro, Henri-Georges Clouzot è stato un regista orgogliosamente contro corrente, narratore disincantato di un mondo violento e colpevole che ha saputo esplorare con una lucidità eguagliata da pochi. In occasione del 40esimo anniversario della scomparsa, avvenuta il 12 gennaio 1977, questo omaggio ripercorre le tappe salienti della sua carriera, da Il corvo a Legittima difesa, da Vite vendute a I diabolici, capolavori del cinema nero in cui la costruzione perfetta della suspense si accompagna a uno sguardo fortemente critico sulla società del tempo.
Insieme ai film di Clouzot, il programma passerà in rassegna anche molti classici del noir francese girati tra gli anni ’50 e ’70 e firmati da autori come Becker, Melville, Deray, Truffaut o Chabrol, senza dimenticare i registi che negli anni ’30 anticiparono stile e tematiche del genere, primo fra tutti Jean Renoir. Il risultato è una sinfonia di voci che permetterà di riscoprire alcuni momenti altissimi della storia del cinema d’Oltralpe, nonché uno dei suoi protagonisti più controversi e determinanti.
Un progetto a cura di Azienda Speciale Palaexpo, Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, Institut français Italia, La Farfalla sul Mirino.

 da 28/01/17 a 29/01/17

Le Giornate dello Yoga 
 si svolgeranno presso la Casa della Cultura di Villa De Santis, Via Casilina 665.
L'evento è gratuito ed aperto a tutti!
Per info 3895119123 - Associazione Sundaram
www.amoyoga.it